martedì 30 novembre 2010

Per Albania Wikileaks pubblicherà 452 documenti


Per l'Albania Wikileaks pubblicherà 452 documenti e sono del periodo dal 1997 al 2010 :lo ha rivelato un quotidiano tedesco.

Wikileaks pubblicherà documenti segreti di molti paesi in tutto il mondo, qi qui anche per l'Albania. Secondo il quotidiano tedesco Der Shpigel "per l'Albania 452 documenti segreti presentati che rappresentano un periodo dal 1997 al 2010.

Il prestigioso giornale tedesco ha fatto la classificazione di 452 file relativi all'Albania, di cui è classificato 1 Noforn cioè troppo segreto anche per gli alleati, 8 sono segreti, entrambi sono Cofidential Noforn, 147 confidenziali , 169 sono per uso interno e 125 Unclassififeld.

Questi materiali non sono ancora online ma la maggior parte di loro sranno della tematica di confine marittimo tra l'Albania e la Grecia.

Su Wikileask si parla anche dei paesi vicini e sopratutto del rapporto Russia - Serbia e di come la Russia e Serbia sono definiti 2 paesi guidati dalla mafia. Il Montenegro - si legge su Wikileaks - è un paese sempre di pù diviso tra l'Europa e la Serbia.
Inoltre della Romania si parla dello scudo antimissile.

Proprio sui paesi vicini molti storici albanesi sono convinti che nel 1997 ci furono paesi vicini che aiutarono i criminali per fare disordini in Albania
In Albania lo storico Sabri Godo pensa che Wikileaks riporterà alla luce i disordi in Albania 1997 - questo è momento in cui possiamo finalmente conoscere la verità su 1997- dice Sabri Godo.

"Sono convinto di una cosa ... in quel periodo, abbiamo avuto di sicuro un intervento straniero. Le cose non sono state organizzate solo da dentro. Nessuno avrebbe potuto dare gli eventi del '96 come una grande importanza se non fosse stato per il sostegno estero. Ma i dettagli su come questo è stato reso possibile non sono ancora chiare. Tuttavia, essi appartengono al passato e non dovrebbe avere alcuna influenza nelle relazioni reali. Ma, ovviamente, dovremmo prendere appunti ", ha detto lo storico Sabri Godo.


Nei disordini del 1997 uscirono dalle carceri greche alcuni criminali che avevano l'ergastolo e inspiegabilmente quei criminali si volevano prendere il controllo di alcune zone dell'Albania. Nel 1997 quando scoppiarono i disordini in Albania , Zani Caushi era un condannato in Grecia per 2 omicidi e lo stato greco lo fece uscire. Zani Caushi ora è in carcere a vita in Albania.

Oggi l'Albania è cambiata ma le ombre e la rabbia per i disordini a Valona che durarono 5 mesi è ancora rimasta.

Wikileks potrebbe rivelare chi era il paese vicino che guidava i criminali nel 1997.

domenica 28 novembre 2010

Wikileaks parla di Albania e Grecia


Documenti segreti che parlano dell'Albania saranno pubblicati su Wikileaks

Ci sarebbero documenti segreti in lista per essere pubblicati a breve tra cui documenti segreti sull'Albania sulla Grecia ed in particolare i rapporti diplomatici che la Grecia ha col mondo e i paesi vicini.

I documenti sono tenuti a rivelare una forte evidenza i rapporti tra Tirana e Atene sulla vicenda del confine marittimo tra due paesi che si è è tenuto giorni fa a Tirana.

Il ministro greco Drucas chiede stuperfatto - come possono essere finite nelle mai degli Stati Uniti file e dossier segreti che hanno a che fare con lo stato ellenico ?.

La Grecia è uno dei paesi europei ad avere avuto una maggior spesa militare negli anni passati.

Dopo il fallimento dello stato ellenico la Grecia sta collaborando con i paesi vicini per evitare spese enormi nel campo militare.

Wikileaks svelerà il dietro le quinte della politica militare e di intelligence dello stato greco e della vicina Albania

sabato 27 novembre 2010

SOLO ANDATA, GRAZIE - il nuovo libro di Darien Levani

SOLO ANDATA, GRAZIE - il nuovo libro di Darien Levani

"SOLO ANDATA, GRAZIE" di Darien Levani è un viaggio a 360 gradi sull'Italia di oggi e sulla migrazione che essa ha conosciuto. La raccolta spazia tra racconti di vita quotidiani e storie a volte troppo crude per essere vere, motivo per cui diventano difficili da leggere e da digerire, ancora prima di essere accettate.

"SOLO ANDATA, GRAZIE" di Darien

Il manoscritto, diviso volutamente sotto forma di manuale di comportamento con titoli come "Extra e casa", "Extra e studio", "Questura", è quasi una guida sulla vita dei migranti, ma non solo. Con altrettanta lucidità si raccontano i percorsi di ciascuno, aspettando la liete fine che non vuol arrivare. Perché SOLO ANDATA, GRAZIE è uno di quei manoscritti nei quali lo scrittore scompare, quasi si toglie di mezzo per lasciar campo libero alla realtà. Non sarà difficile ai lettori identificarsi in uno dei suoi passaggi, proprio perché, più che una storia di fantasia, il libro è uno specchio fedele dello spaccato quotidiano.

potete comprare il libro a soli 10 Euro qui

www.albanianews.it/libri/item/1416-solo-andata-grazie

giovedì 18 novembre 2010

Cruciani "La zanzara" sulla ragazza albanese a Vieni via con me

Nel programma radiofonico la Zanzara su Radio24 diretto da Giuseppe Cruciani si è parlato della ragazza albanese invitata al Programma "Vieni via con me" su rai 3 lunedi scorso.

Molti ascoltatori e anche Cruciani stesso hanno sostenuto che la ragazza albanese ha fatto un intervento che non aveva nessun significato e che adirittura la ragazza albanese ha sbagliato ad andarci.

Il programma "La zanzara" è una delle poche trasmissioni che tratta di attualità senza tabù, senza censure, senza tagli opinioni della gente comune.

La Zanzara dal lunedi al venerdi (ore 18.30 - 21) su Radio24

www.radio24.ilsole24ore.com

Una parte dell'intervento di 16 novembre 2010

lunedì 15 novembre 2010

Gemmi Sufali usata da Rai3 per offendere l'Albania ?

Nella seconda puntata del programma Vieni via con me ,condotta da Fabio Fazio è intervenuta anche una ragazza albanese nata in Italia, si chiama Gemmi Sufali .I suoi genitori sono arrivati in Italia con la nave Vlora nel 1991.
La ragazza è intervenuta per dire che è una cittadina italiana , ma dietro di lei si vedeva la nave di disperati emigranti albanesi. perche quest'immagine cosi dolorosa per gli albanesi ? Gemmi Suffali stessa era informata che mentre lei parlava dietro di lei la nave di disperati ?

Immagini toccanti e forti che soli glii storici nemici degli albanesi potevano proporre in tv.


Infatti la Redazione Rai 3 , amica storica della Ex jugoslavia e ora delle Serbia usa la nave Vlora 1991 con disperati emigranti per lanciare il messaggio che la ragazza albanese è diventata italiana.

Nell'immagine si vedono i disperati albanesi scappati dopo la caduta del comunismo. Un immagine dolorosa.
Perche proprio un immagine dolorosa che risale a 20 anni fà e perche proprio la nave albanese ?

Rai 3 fa una cosa vergognosa .


1° Rai tre è a conoscenza che gli albanesi hanno ricevuto la liberizzazione visti ?

2° la ragazza con origini albanesi che interviene su rai3 dice è piu bello essere italiani (allora rai 3 è razzista con gli albanesi?)


3° perchè Rai 3 continua da 20 anni a deinigrare l'Albania e a farsi portavoce degli immigrati in Italia , sapendo che gli immigrati albanesi arrivano solo dopo i romeni e marocchini per numero.


Sarebbe stato saggio riportare la bandiera albanese mentre veniva bruciata a Genova dai tifosi serbi. Una parte di Rai 3 è sempre stata amica storica della Serbia e continua a usare l'Albania sempre negli esempi negativi.

La redazione di rai 3 continua a usare le immagini dolorose degli albanesi. La stesso dolore era quando fu bruciatala bandiera albanese. In quel occasione Rai 3 ,filo serba , no disse una parola.

Rai 3 dice di essere per il rispetto degli altri ?

qui si parla su radio 24 sull'intervento di Gemmi Sufali su rai 3 guarda video

sabato 13 novembre 2010

Serbi bruciano la bandiera USA E Albania



Il sito internet della Comunità Montana di Valle Sabbia(in provincia di Brescia ) è stato modificato da Hackers Serbi i quali hanno messo un immagine dove si vede bruciare la bandiera americana e la bandiera albanese.
E' sucesso giovedì 11 novembre 2010.
i tecnici del comune sono riusciti a ripristinare il sito del comune.
Il sito modificato era www.cmvs.it

Altri giornali che ne parlano

www.vallesabbianews.it/notizie-it/Haker-serbi-in-azione-14034.html