Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2012

Il genocidio dei greci sulle minoranze albanesi , su donne e bambini

Kjo ishte strategjia e Greqisë e vënë në zbatim "hap pas hapi" në 100 vjet (1844-1944).2012... e më tutje, është një foto jo e këndshme por më duhet ta publikojë që ta dinë edhe gjeneratat e ardhshme se cka ka ndodhur më camët... kërkoj ndjesë për foton... (Në foto paraqitet një vrasje nga barbarët grekë të një nëneje shqiptare me fëmijën mbeshtjellë në krahë...)


Le leggi di Romano Prodi buttarono in mare 108 albanesi nel 1997. - Il ruolo negativo di Prodi nel 1996-1998 in Albania e Kosovo.

Una grande tragedia accadde 15 anni fà nel canale d'Otrando , oggi non ci sono ancora colpevoli ,morirono 108 albanesi e il primo ministro di allora era il premier Romano Prodi.

L'influenza negativa in Albania e Kosovo di Romano Prodi .


Ecco cosa accadde il 28 marzo 1997 nel canale d'Otranto ,un estratto da
http://www.comunismoecomunita.org/wp-content/uploads/2010/03/28_marzo_1997.pdf 
"Un naviglio stracarico di albanesi che cercava di raggiungere le coste pugliesi, la Kater I Rades sarà speronata e affondata da una nave  della Marina militare italiana, la  Sibilla, in ossequio ad una norma voluta dall’allora governo di centro-sinistra (Prodi) che stabiliva il blocco militare
dell’Adriatico. Alle tre del pomeriggio del 28 marzo 1997 salpano dal porto albanese di Valona più
di 140 persone (intere famiglie,  molte le donne, tantissimi i bambini). La Kater I Rades è una piccola  motovedetta militare prevista per trasportare solo nove marinai. Come detto, l’Italia schiera…